Miscellanea

A cosa serve un portabici e quando utilizzarlo

A cosa serve un portabici e quando utilizzarlo

Con l’arrivo delle occasioni di viaggio, passare un week-end fuori è un’ottima alternativa per quanti siano alla ricerca di un modo smart per dare un taglio alla routine quotidiana. Soprattutto gli appassionati di ciclismo o di mountainbike – amatoriali o professionisti che siano – sanno quanto sia importante avere a portata di mano un modo veloce per raggiungere la bellezza paesaggistica regionale. Le occasioni di contatto autentico con la natura sono sempre accompagnate dalla presenza di una fedele bicicletta, in grado di rendere la passeggiata all’aria aperta sempre molto stimolante e totally green. Ma cosa succede quando si tratta di trasportare i propri mezzi a due ruote in modo sicuro, veloce ed estremamente comodo? In commercio sono stati immessi da tempo i portabici: elementi costituiti da uno scheletro di materiale robusto e inossidabile da fissare alla parte interessata della propria automobile, al fine di consentire un trasporto in tutta sicurezza della vostra bici. La felice pensata riesce a far risparmiare tempo prezioso, senza la necessità di spendere ore di attesa nella ricerca dell’incastro perfetto del portabagagli.

Portabici: quando acquistarlo e quali vantaggi presenta?

L’innovazione tecnologica ha permesso una rapida ascesa sul mercato di questi articoli; ideati al fine di agevolare il consumatore, sono diventati un must-to-use sia in quelle situazioni di spostamento rapido nel centro metropolitano, sia per i viaggi on-the-road più estremi alla scoperta delle nostre meraviglie nazionali e internazionali. Naturalmente, i vantaggi specifici risiedono nella possibilità di avere un supporto

  • facile e veloce da montare, nonché esente da qualsiasi rischio, con cui accessoriare il proprio autoveicolo

Gli articoli in commercio sono leggeri e caratterizzati da un ottimo rapporto qualità-prezzo, dovuto anche al fatto che lo scheletro esterno non necessiti molte accortezze tecniche, se non una buona resistenza agli urti e una solidità manifatturiera. Su strada o fuoristrada, in compagnia dei vostri amici o della vostra famiglia, in ogni situazione in cui avere una bike con sè costituisce un modo per entrare maggiormente in contatto con la bellezza della propria attività giornaliera, i portabici per auto sono pensati per soddisfare esattamente le vostre esigenze. Il vero cavallo di battaglia? La versatilità! Il design minimal e privo di complicanze hi-tech, consente di poter contare su un elemento altamente operativo in qualsiasi momento. Le bici sono solite attaccarsi con differenti metodi di aggancio, nonché con differenti alternative in termini di posizione del prodotto stesso. Eleganti e di elevata qualità, la maggior parte dei sistemi di portabici presenti sul mercato permettono di avere con una spesa minima il massimo delle funzionalità!

Portabici: quando usarlo? Perché acquistarne uno?

La scocca esterna – come abbiamo già detto in questo articolo – è leggera e ben bilanciata, sicché non è di disturbo una volta accessoriata permanentemente alla propria automobile. Un portabici è pensato per tutte quelle situazioni in cui vuoi godere al massimo delle tue esperienze di vita, con velocità e comfort. Rapido sulle quattro ruote, scattante e performante sulle due. Il portabici permette di accorpare due veicoli in uno, rendendo la propria attività fuori porta rilassante e priva di lungaggini organizzative. Collocare una bici nel bagagliaio, comporta una serie di handicap che rischiano di danneggiare le parti sporgenti della vostra bicicletta. Non tutte le macchine sono capaci di contenere un modello da adulto, dotato di un telaio particolarmente ingombrante o più pesante del normale. Non c’è da dimenticare, inoltre, che la gestione dello spazio è importante per qualsiasi viaggio fuori porta. L’area occupata da un’eventuale bicicletta nel portabagagli non permette di portare con sè tutto il necessario per avere ogni comfort a portata di mano, anche fuori casa. Insomma, sì al portabici, e soprattutto sì a un portabici di alta qualità, che sappia costituire un mix perfettamente bilanciato fra funzionalità smart, leggerezza e un buon rapporto qualità-prezzo. Se la vostra paura e di non trovare l’occasione adatta al suo utilizzo, il nostro consiglio è di non disperare: la praticità di montaggio e smontaggio della maggior parte dei modelli sul mercato, infatti, consente di accessoriare la propria autovettura di giorno in giorno, senza dover rinunciare alla possibilità di portare con sè la propria due ruote preferita!